Benvenuto Nono Mese – Manca Poco!

Adesso capisco come si sentono le tartarughe quando rimangono bloccate con le zampette in aria! Sdraiata a letto, sprofondo nel materasso e rimango così: tartaruga rovesciata

Impiego un’eternità a girarmi da un lato all’altro! Sento il bambino che si muove come se facesse fatica ad entrare in un pancino così piccolo, ho paura di schiacciarlo e non so mai che posizione assumere. È proprio vero che l’ultimo mese non passa mai! Cominciano i primi dubbi: ma se iniziano le contrazioni e sono sola? Qual’è il momento di andare in ospedale? E se non arrivo in tempo? Ancora mancano diverse settimane, la data presunta è il 19 settembre, ma è capitato anche a voi di sentire e avere la convinzione che nascerà prima?! 

Ormai il mio pancino non è più così piccolo, alla 34+2 il mio bimbo era già 2500 kg, spero non ingrassi troppo per la nascita altrimenti la vedo dura 🙂 . Chiunque mi incontra mi dice che “già sono pronta” , ed è proprio vero! Sono pronta! Mi credete se vi dico che non ho assolutamente paura del parto? E’ talmente la voglia di “liberarmi” non solo a livello fisico ma soprattuto “mentale” che non temo nulla. Probabilmente mi mancherà la sensazione stupenda di avere un bel pancione con lui che si scatena dentro, ma credo che il parto sia una vera liberazione in tutti i sensi e coloro che sono già mamme possono capire benissimo cosa intendo. 

No, non posso assolutamente lamentarmi di questi otto mesi. Ho avuto una gravidanza serena, senza nessun tipo di sintomo! Sono stata davvero fortunata e spero che anche il parto andrà per il meglio. L’unico pensiero che ho ogni giorno ormai è vedere il volto del mio piccolo e rassicurarmi che sta bene, abbracciarlo, coccolarlo e amarlo come una vera madre sa fare. 

La gravidanza, la nascita di un figlio è l’evento più bello e straordinario che possa esistere. Le emozioni che ho provato le ricorderò per il resto della vita: la prima ecografia, il primo battito, il primo movimento, i calcetti, il singhiozzo, vederlo crescere dentro uno schermo e amarlo incondizionatamente anche senza poterlo guardare negli occhi. Sono momenti indelebili che riempiono il cuore e l’anima. 

Non vi nego che ci sono stati dei momenti tremendi (al di fuori della gravidanza) che mi hanno messa a dura prova, ho superato tanti ostacoli, problemi che mi hanno fatto letteralmente esasperare! Ma ho capito che, anche in queste occasioni, non importa se accadono cose spiacevoli intorno a noi, non importa se non abbiamo avuto una gravidanza perfetta senza pensieri e malumori, non importa se abbiamo tutto il mondo contro! Siamo donne e mamme, ci rialziamo sempre con una forza incredibile e andiamo avanti proteggendo le persone che amiamo! 

A tutte le pancine: ricordate sempre che qualsiasi cosa accada, abbiamo sempre un motivo per sorridere: c’è una vita dentro di noi! 

imrobertastone

Grazie per la visita ❤

Roberta

Annunci

Pubblicato da

Ogni giorno mi svegliavo con il broncio, stufa della mia vita, 14 anni tra infanzia, adolescenza e responsabilità e 14 di lavoro. “Roberta sei fortunata hai un bel lavoro!”, “Non ti puoi lamentare!”, “Non puoi avere tutto dalla vita, ti devi accontentare!” Io non mi sono mai accontentata, un posto fisso o un entrata a fine mese non può darti la felicità. Non ero felice. La mia vita era la solita routine, non avevo stimoli, non nutrivo le mie passioni, non avevo più una vita privata. Fino a quando un giorno mi sono presentata nell’ufficio del direttore della mia azienda e ho presentato le DIMISSIONI! Hai letto bene, non ho deciso di prendere un’aspettativa, ma dare le dimissioni! “Sei pazza!” No non lo sono :D , è vero ho sempre lavorato, ma non avevo il “gruzzoletto” necessario per cambiare la mia vita. Così grazie alla liquidazione ho deciso di “mollare tutto” e vivere da “espatriata” in diverse località. Ed eccomi qui, nella mia ultima tappa definitiva, nonostante l’amore immenso per il sole, il mare e le belle giornate, mi sono trasferita in SVIZZERA! Per la prima volta nella vita, da quando sono partita sono riuscita a dedicarmi a me stessa, seguire le mie passioni e vivere come più mi piace. Sono affamata di sapere, mi piace imparare il più possibile, mi piace divorare libri, scrivere tutto quello che mi passa per la testa, fotografare la bellezza di ogni luogo e poi…la musica, preziosa compagna di vita. Viaggiare, conoscere, assaporare, vivere davvero come vogliamo, secondo me, sono le cose più importanti della nostra vita. Chiedetemi se sono felice..! Quest’anno ho ricevuto il regalo più bello, e il 2016 per me è iniziato con tanto amore e gioia. In questo preciso istante una piccola vita è dentro di me, che cresce giorno dopo giorno e quindi cari compagni di viaggio, saremo in due a scrivere davanti questo pc e a lanciare questo blog ^^’ Buon proseguimento e, se volete, seguite le mie avventure da neopancina :bear: :P Grazie per la visita <3

14 thoughts on “Benvenuto Nono Mese – Manca Poco!

    1. Ciao Carlotta 🙂 vivo vicino Zurigo, quindi partorirò all’ospedale universitario, dicono che è il migliore! Speriamo bene 🙂 Quindi anche per te manca poco… tu di dove sei? E’ un maschietto o una femminuccia?

      Mi piace

      1. io abito in Ticino ma vengo a zurigo a partorie… brutte esperienze in zona.
        ma vado in clinica ( come ben sai è tutto passato dall’assicurazione quindi mi faccio una vacanza 5 stelle). la neonatologia è buonina e in caso di problemi l’ospedale universitario è a 1.7 km… contando che dal ticino in caso di problemi ti spediscono a lucerna come minimo li è un passo avanti 🙂
        e nel frattempo mi godo tutti i confort… io ho il termine il 27…. e stiamo aspettando una sorpresa… non ho voluto saperlo.

        Mi piace

        1. Come fai a resistere?!! Io sarei troppo curiosa di sapere il sesso. Certo è anche vero che sarà doppiamente emozionante scoprirlo il giorno del parto 🙂 Qui le cliniche sono fantastiche è vero, ma in ospedale mi sento più “protetta” nel caso in cui dovesse succedere qualcosa. Fai bene a venire a Zurigo, se non ti fidi del posto meglio evitare per rimanere più serena possibile. Il mio termine è il 19 ma spero deciderà di uscire prima! A questo punto voglio degli aggiornamenti 🙂 E’ un peccato che abiti così distante, sarebbe bello incontrarci e scambiarci consigli… per il momento in bocca al lupo per tutto ❤ Rimaniamo in contatto

          Mi piace

      2. Si sì anche io ho sempre pensato come te, ma voglio sperare nel meglio preparandomi comunque al peggio è spostandomi già al nord! Volentieri comunque! Per resistere e più facile di quanto sembri 🙂 soprattutto se come me godi nel vedere quanto i ficcanaso non possano sapere e commentare il sesso del nascituro come vorrebbero. Col primo comunque lo sapevo già. Parenti e consorte insistevano troppo.

        Mi piace

        1. Come ti capisco! Sono siciliana e conosco bene i ficcanaso 🙂 e ti posso assicurare che giù non mancano mai! Non solo per il sesso, ma anche per il nome! Secondo loro se storciano il naso dobbiamo cambiare il nome scelto?! Siamo noi i genitori!!

          Mi piace

  1. L’articolo è emozionante! Non dimenticherai mai tutti questi bei momenti. In bocca al lupo (si risponde “grazie” perché la mamma lupa per proteggere i suoi cuccioli li prende per la bocca e li trasporta al sicuro). Ps. Sei bellissima!!!

    Liked by 1 persona

  2. Ciao! Che bella panciottaaa! Guarda ti capisco benissimo. Il.nono mese non passa mai. Io ho partorito a 40+2 … e come te ho passato gli ultimi giorni a chiedermi come sarebbero state le contrazioni…. se avrei capito quando sarebbe stato il momento di andare. Tranquilla davvero, c è una voce dentro che ti dice quando è il momento e quando devi andare in ospedale. Tieni duro che ci sei quasi e in bocca al lupo!!!

    Liked by 1 persona

    1. Ciao grazie mille per il commento..è bello sapere che non sono l’unica 🙂 Mi hai trasmesso tanta positività e coraggio! Spero di non dover aspettare così tanto però, l’attesa è davvero straziante :p ! Crepi il lupo e grazie ancora :* ps. dal tuo articolo credo hai partorito da poco, tantissimi auguri allora anche se in ritardo 🙂

      Liked by 1 persona

      1. La mia bimba è nata l’8 maggio!
        Sono mamma da pochissimo e ti dirò…. tutti a dirmi che la pancia mi sarebbe mancata… macché!!! Finalmente posso dormire a pancia in giu!!! È una liberazione il parto. Io non ne potevo più. Avevo addosso anche 20 kg in piu! Vedrai che bello dopoooooo!!!! Resisti che ne vale davvero la penaaa

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...