Ti sta uccidendo e non te ne rendi conto!

Ti hanno permesso di lavorare in un posto che hai sempre voluto in ufficio. Stai seguendo i tuoi sogni e sei uno studente che passa le sue giornate sopra i libri. Sei riuscito a raggiungere i tuoi obiettivi e ti sei creato un piccolo business da casa. Qualsiasi cosa tu faccia nella vita, anche se ti senti appagato, devi stare attento a una cosa fondamentale che ti uccide giorno dopo giorno.
Tutti lo sappiamo ma non facciamo mai niente per cambiare le cose, e non ci rendiamo conto della gravità. Tutti parlano dei benefici che può darti lo sport, l’attività fisica, ma nessuno ti dice quello che ti accade con la sedentarietà!

sedentarietà ,  imrobertastone

“Robè mi aspettavo una cosa peggiore”

Lo so, quante volte te lo hanno ripetuto? Ma sapevi che la sedentarietà uccide più della nicotina? Oggi voglio parlare a te che credi che fare attività fisica tre volte a settimana ti porta fuori pericolo. A te che ti giustifichi con il fatto che “è il tuo lavoro” e non puoi “fare nulla”. A te che passi le tue giornate sopra un divano a ingurgitare cibo davanti alla TV!

Ti hanno mai detto cosa accade al tuo corpo se stai anche soltanto sei ore al giorno seduto? 

  • aumenta il rischio di cancro soprattutto con una cattiva alimentazione 
  • peggiora la circolazione del sangue con probabili problemi cardiaci e di ritenzione  idrica
  • rallenta il metabolismo
  • trasmette ansia e attacchi di panico
  • aumenta il rischio di osteoporosi e quindi maggior possibilità di fratture
  • sale il rischio di diabete per l’insulina inutilizzata
  • rovina la postura con frequenti dolori alla schiena
  • atrofizza i muscoli
  • aumenta la possibilità di apnee notturne
  • la mancanza di concentrazione e creatività molte volte accompagnate da stress e cefalee 

Cosa possiamo fare allora per evitarlo?

  • un minimo di attività ogni volta che possiamo giornalmente
  • fare pause più frequenti, alzarsi e fare un po’ di stretching 
  • nella vita quotidiana preferire le scale dall’ascensore e una bella passeggiata anziché l’automobile.

Se lavorate davanti al computer optate per una postazione più alta dalla classica scrivania, lavorare alzati non solo è meglio che avere il “sedere flaccido” nella sedia, ma aiuta ad essere più concentrati ed efficienti.

sedentarietà ,  imrobertastone

Anche i due colossi Google e Facebook combattono con tutto questo con i loro dipendenti, e sono sempre più presenti delle “standing desk” nei loro uffici!

Per i più tecaci guardate cosa hanno inventato:

sedentarietà ,  imrobertastone sedentarietà ,  imrobertastone sedentarietà ,  imrobertastone

Spero che tutto questo vi faccia riflettere e che da questo momento vi alzate dalla sedia e comincite a muovervi di più, combattiamo e togliamoci anche questa nomina, che noi italiani siamo i più pigri ✌🏻️

Roberta

Annunci

Pubblicato da

Ogni giorno mi svegliavo con il broncio, stufa della mia vita, 14 anni tra infanzia, adolescenza e responsabilità e 14 di lavoro. “Roberta sei fortunata hai un bel lavoro!”, “Non ti puoi lamentare!”, “Non puoi avere tutto dalla vita, ti devi accontentare!” Io non mi sono mai accontentata, un posto fisso o un entrata a fine mese non può darti la felicità. Non ero felice. La mia vita era la solita routine, non avevo stimoli, non nutrivo le mie passioni, non avevo più una vita privata. Fino a quando un giorno mi sono presentata nell’ufficio del direttore della mia azienda e ho presentato le DIMISSIONI! Hai letto bene, non ho deciso di prendere un’aspettativa, ma dare le dimissioni! “Sei pazza!” No non lo sono :D , è vero ho sempre lavorato, ma non avevo il “gruzzoletto” necessario per cambiare la mia vita. Così grazie alla liquidazione ho deciso di “mollare tutto” e vivere da “espatriata” in diverse località. Ed eccomi qui, nella mia ultima tappa definitiva, nonostante l’amore immenso per il sole, il mare e le belle giornate, mi sono trasferita in SVIZZERA! Per la prima volta nella vita, da quando sono partita sono riuscita a dedicarmi a me stessa, seguire le mie passioni e vivere come più mi piace. Sono affamata di sapere, mi piace imparare il più possibile, mi piace divorare libri, scrivere tutto quello che mi passa per la testa, fotografare la bellezza di ogni luogo e poi…la musica, preziosa compagna di vita. Viaggiare, conoscere, assaporare, vivere davvero come vogliamo, secondo me, sono le cose più importanti della nostra vita. Chiedetemi se sono felice..! Quest’anno ho ricevuto il regalo più bello, e il 2016 per me è iniziato con tanto amore e gioia. In questo preciso istante una piccola vita è dentro di me, che cresce giorno dopo giorno e quindi cari compagni di viaggio, saremo in due a scrivere davanti questo pc e a lanciare questo blog ^^’ Buon proseguimento e, se volete, seguite le mie avventure da neopancina :bear: :P Grazie per la visita <3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...