I sintomi del primo trimestre e alimentazione corretta

imrobertastone

Sono sicura che la maggior parte di voi alla notizia inaspettata, dedica le sue giornate a fare ricerche, leggere e a stare attente per ogni cosa: sforzi, perdite, dolori. Ma è davvero buono passare le giornate in questo modo, con l’ansia che vi assale? Ecco come ho mantenuto la calma e come sta procedendo il mio primo trimestre. 

Se fosse per le persone in generale, la gravidanza è un incubo dove si lotta di continuo! Ti dicono che si sta male, che il tuo corpo cambia in peggio e che non hai voglia di fare niente. Navighi nel web e leggi i sintomi infiniti:

  • fitte simili a dolori mestruali
  • nausea
  • dolore al seno
  • stitichezza
  • stanchezza
  • bruciore
  • digestione lenta
  • perdite

Ma la gravidanza è una cosa naturale o è una malattia?!

Mamma mia! Per carità, ci sono le persone che soffrono di più, ma non per questo dobbiamo stare tutto il tempo con la paura. Al primo dolore pensiamo subito ad un probabile aborto spontaneo!

Lo ammetto. Le prime settimane sono stata perennemente agitata per ogni cosa, ma poi mi sono resa conto che non ne valeva la pena stare così. Ho capito e ho realizzato che questo è un dono della natura e siamo predisposte a far nascere una creatura. Si, ci sono i rischi ma voglio ricordarla così la gravidanza? Allora gli animali? Partoriscono soli, piangono dal dolore, a volte malnutriti e mettono alla luce diversi cuccioli. E’ la natura! Non bisogna fissarsi.

Una nuova visione

67682e
Il mare non c’entra niente in questo periodo, ma lo adoro e mi fa stare bene. Per fortuna qui in svizzera ci sono i laghi! 🙂

Nel momento in cui ho cambiato visione, la nausea è diminuita, mi sentivo più in forza ed ero molto più tranquilla. Per fortuna ad oggi ho vomitato soltanto una volta. Ho un rigetto per i dolci, raramente riesco a mangiarli e preferisco spesso qualcosa di salato.

Sintomi riscontrati

insonnia-e-gravidanza_640x480

Gli unici sintomi che ho riscontrato è il dolore al seno, soprattuto la notte quando sono a letto e mi giro dall’altra parte. Brufoli nella fronte causati dall’aumento del progesterone  e nelle prime settimane del secondo mese avvertivo stanchezza e spossatezza poi all’improvviso un insonnia perenne.

A tal proposito vi consiglio la “tisana al tiglio” ideale per l’insonnia e lo stress, consumarla senza abusarne ed è consigliato dopo il terzo mese.

Permettetemelo di dirlo, ma credo che la maggior parte dei sintomi del primo trimestre in realtà sono psicologici. Stiamo talmente male e non riusciamo a rilassarci che non facciamo altro che vivere questa avventura stupenda con negatività. E in questo modo facciamo agitare anche il nostro uomo e il nostro bambino. In quante le prime settimane sono state delle “gatte selvatiche” con il propio compagno? 🙂 Con gli ormoni in subbuglio è normale purtroppo ma possiamo gestirlo.

Alimentazione

dia_560x450_pixels_1

Parliamo di alimentazione, bisogna stare attente a cosa mettiamo nel nostro piccolo stomaco che cresce, non fa bene a noi e al bambino.

Cosa evitare:

  • ovviamente frittura
  • bevande gasate
  • patatine, caramelle e tutto il cibo spazzatura
  • salumi
  • carne cruda (deve essere ben cotta e preferibilmente bianca)
  • uova crude (solo ben cotte)
  • latte non pastorizzato
  • succhi di frutta non pastorizzati
  • pesce crudo e crostacei
  • pesce con mercurio eccessivo
  • caffè (con moderazione)
  • frutta e verdura non lavata accuratamente con bicarbonato

Devo dire che in me il cambiamento radicale non è avvenuto poiché avevo già un alimentazione sana. La cosa che più mi manca è il pesce di ogni tipo e il sushi. Ma soddisfo le mie voglie con orata e merluzzo. La cosa più strana che ho notato come voglia, sono le arance! Non ne posso fare a meno!

Per darvi qualche idea ecco cosa mangio solitamente:

COLAZIONE

  • yogurt
  • muesli
  • frutta
  • fette o toast integrali
  • latte di riso

PRANZO

  • pasta integrale (con verdure o pomodoro semplice, raramente più sfiziosa)
  • riso o risotto
  • minestrone
  • legumi

CENA

  • carne bianca
  • orata o merluzzo
  • verdure e ortaggi (fagiolino, carote, spinaci, finocchio, peperoni, pomodoro, melanzane, zucchine, lattuga)
  • uova
  • insalata

SPUNTINO/MERENDA

SNACK SERALI DAVANTI A UN FILM (mentre il mio uomo si sbafa le patatine -.-‘ )

 

L’articolo finisce qui, spero che in qualche modo i miei consigli vi possano aiutare e che avete trovato la lettura interessante.

Al prossimo articolo

Roberta

 

 

Annunci

Pubblicato da

Ogni giorno mi svegliavo con il broncio, stufa della mia vita, 14 anni tra infanzia, adolescenza e responsabilità e 14 di lavoro. “Roberta sei fortunata hai un bel lavoro!”, “Non ti puoi lamentare!”, “Non puoi avere tutto dalla vita, ti devi accontentare!” Io non mi sono mai accontentata, un posto fisso o un entrata a fine mese non può darti la felicità. Non ero felice. La mia vita era la solita routine, non avevo stimoli, non nutrivo le mie passioni, non avevo più una vita privata. Fino a quando un giorno mi sono presentata nell’ufficio del direttore della mia azienda e ho presentato le DIMISSIONI! Hai letto bene, non ho deciso di prendere un’aspettativa, ma dare le dimissioni! “Sei pazza!” No non lo sono :D , è vero ho sempre lavorato, ma non avevo il “gruzzoletto” necessario per cambiare la mia vita. Così grazie alla liquidazione ho deciso di “mollare tutto” e vivere da “espatriata” in diverse località. Ed eccomi qui, nella mia ultima tappa definitiva, nonostante l’amore immenso per il sole, il mare e le belle giornate, mi sono trasferita in SVIZZERA! Per la prima volta nella vita, da quando sono partita sono riuscita a dedicarmi a me stessa, seguire le mie passioni e vivere come più mi piace. Sono affamata di sapere, mi piace imparare il più possibile, mi piace divorare libri, scrivere tutto quello che mi passa per la testa, fotografare la bellezza di ogni luogo e poi…la musica, preziosa compagna di vita. Viaggiare, conoscere, assaporare, vivere davvero come vogliamo, secondo me, sono le cose più importanti della nostra vita. Chiedetemi se sono felice..! Quest’anno ho ricevuto il regalo più bello, e il 2016 per me è iniziato con tanto amore e gioia. In questo preciso istante una piccola vita è dentro di me, che cresce giorno dopo giorno e quindi cari compagni di viaggio, saremo in due a scrivere davanti questo pc e a lanciare questo blog ^^’ Buon proseguimento e, se volete, seguite le mie avventure da neopancina :bear: :P Grazie per la visita <3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...